Presentazione di “Di morire libera” a Napoli

Non poteva che essere a Napoli la prima presentazione del mio romanzo "Di morire libera"… grandissima emozione per questo splendido evento che ha miracolosamente attratto 50 persone, certamente complice la sua incredibile cornice di Castel dell'Ovo. Ne ho molto parlato e scritto sulla mia pagina fb, con foto e link alla diffusione del comunicati stampa, mi limito qui a pubblicare la locandina (creata da Adriana Rosati) e aggiungere che il Sindaco ha generosamente offerto il proprio patrocinio a questo evento. Wow!

Ringrazio Maurizio De Costanzo che ha organizzato tutto, e tutte le persone che hanno participato, tra cui in particolare Enzo Di Brango, che ha preso un treno da Roma per venire a raccontare questo romanzo <3

Ecco chi c'era!

Introducono:
Dott. Simone Merola, Presidente dei CAI di Napoli
Prof. Vincenzo Di Gironimo, Direttore del Museo di Etnopreistoria

Moderatore:
Raffaele Moccia, autore del testo “Io sono napoletano”

Relatori:
Annamaria Pisapia, imprenditrice meridionalista
Enzo Di Brango, scrittore e storico di Brigantaggio Postunitario

Chiudono l’incontro i musicisti Max Fuschetto e Pasquale Capobianco con Correnti Elettroacustiche, Live Duo.

This entry was posted in Eventi - Presentazioni, News, Scritture - Romanzi. Bookmark the permalink.

Comments are closed.