Category Archives: Su La poesia e lo spirito

Chi ha paura della Svezia?

In questi giorni la Svezia è di attualità dopo che Donald Trump ha riportato come veritiere alcune dichiarazioni rilasciate a Fox News da un certo Nils Bildt, un mitomane svedese che ha spacciato come notizie la propaganda contro immigrazione e … Read the rest of this entry

Filed in Articoli - La mia visione delle cose [Quando prude l'anfibio], Articoli - Reportage, Su La poesia e lo spirito, Su Popoff | Commenti disabilitati

Un uomo che ama le donne: l’inferno della prostituzione raccontato dal poliziotto svedese Simon Häggström

Se potessi costringere tutti gli abitanti adulti del pianeta a leggere un libro per il 2017, sarebbe “Skuggans lag” [La legge dell’ombra, pubblicato dalla casa editrice svedese Kalla Kulor Förlag e non ancora tradotto in italiano – peccato! – ma … Read the rest of this entry

Filed in Articoli - Recensioni di letteratura, Articoli - Recensioni di saggistica, Su La poesia e lo spirito | Commenti disabilitati

L’infinito polare: “Antarktis” di Gerry Johansson

Torno a parlare di fotografia per una nuova personale in esposizione alla Elf Galleri di Göteborg. Sotto i suoi selettivi riflettori il fotografo svedese con più riscontro internazionale: Gerry Johansson, con una mostra dal titolo “Antarktis” (“Antartide”). Si tratta di … Read the rest of this entry

Filed in Articoli - Recensioni di arte, Su La poesia e lo spirito | Commenti disabilitati

Polaroid congelate: le foto estreme di Thron Ullberg

Cosa distingue un artista della fotografia da un semplice fotografo? Nell’epoca della banalizzazione e overdose fotografica dovrebbe essere difficile trovare il confine, eppure non lo è. Perché una foto ha smalto, anima, originalità, ribaltamento, o non ce l’ha; alla faccia … Read the rest of this entry

Filed in Articoli - Recensioni di arte, Su La poesia e lo spirito | Commenti disabilitati

Saran belli gli occhi neri

Qualche giorno fa vedo un video pubblicato su fb che ritrae una jam session jazz tenuta in una angusta sala prove negli Stati Uniti. Ci sono una serie di musicisti; alcuni suonano, altri aspettano il proprio turno per prendere lo … Read the rest of this entry

Filed in Articoli - La mia visione delle cose [Quando prude l'anfibio], Su La poesia e lo spirito | Commenti disabilitati

La libertà è un’altra cosa

Sono veramente perplessa e dispiaciuta dal tipo di prese di posizione sulla questione “burkini” che ho letto sulle bacheche di Facebook di gloriose femministe, compagne, amiche. Al di là del goffo editto francese (che mi pare più manipolatorio e dettato … Read the rest of this entry

Filed in Articoli - La mia visione delle cose [Quando prude l'anfibio], Su La poesia e lo spirito | Commenti disabilitati

“L’ultimo giorno” – un racconto per Lpels

[Un racconto che ho lasciato nel cassetto per molti anni, ma che ho voglia di tirare fuori proprio in questi giorni. Una buona musica da ascoltare durante la lettura potrebbe essere questa, se avete voglia. Grazie.] L’ULTIMO GIORNO Quando la … Read the rest of this entry

Filed in Scritture - Racconti, Su La poesia e lo spirito | Commenti disabilitati

Marilyn Monroe – Un piccolo monologo

[Per i 90 anni mai compiuti da Marilyn Monroe pubblico questo monologo inedito, che ho scritto con molto amore per questa donna con la quale sento un legame speciale.] Io bambina e mia madre che urla ridendo. O ride, urlando. … Read the rest of this entry

Filed in Scritture - Racconti, Su La poesia e lo spirito | Commenti disabilitati

La Piùpausa

Non ho avuto inizi facili. I miei primi vent’anni sono stati un urlo trattenuto e rappreso, scivolato via nel gorgo della morte di mia madre e di mia nonna. Non ho avuto spazio emotivo per vivere il mio menarca, o … Read the rest of this entry

Filed in Articoli - Corpo-mente-anima, Su La poesia e lo spirito | Commenti disabilitati

Le bambine dei tuoi sogni

Ho la sensazione e il timore che le bambine occidentali siano attualmente compresse da due modelli opposti, quello “principessa rosa” e quello “maschiaccio”, che in entrambi i casi servono (= “sono servi”) della magnificazione di un modello sociale patriarcale.

Filed in Articoli - La mia visione delle cose [Quando prude l'anfibio], Scritture - Riflessioni / Emozioni, Su La poesia e lo spirito | Commenti disabilitati