Daniel Karlsson’s talent explodes in his new album “Fusion for Fish”

Writing about this album should be quite difficult for me, because I lack the detachment that’s supposedly needed for a subjective elaboration. Metaphorically, if I touched the grooves of this vinyl recording, I’d be able to recognize every tiny trace, sound, "unclean" piece of recording, the finger pressing on the black key, on the white, the bow on the string, the brush on the drum skin. I’ve followed this CD’s path since before it was born, as my artistic collaboration with Daniel Karlsson had already begun with his previous album, so I had the chance to listen to many of the tracks before they were recorded, letting images arise in my consciousness: some of them materialized in the video that turned out to be one of my favorites, “Mrs. Mermaid”.
But shall we start at the beginning? I’ll try [she wrote with a smile].

Leggi tutto

Filed in Articoli - Recensioni di musica, In English | Commenti disabilitati

Il talento esploso di Daniel Karlsson per il nuovo album “Fusion for Fish”

Scrivere di questo album dovrebbe essere quasi difficile per me, per la mancanza di quel distacco che si dice necessario all’elaborazione soggettiva. Toccassi i solchi di questo vinile, potrei riconoscere ogni minuscola traccia, suono, frammento sporco di incisione, l’appoggio del dito sul tasto nero, su quello bianco, l’archetto sulla corda, la spazzola sulla pelle del tamburo. L’ho seguito da prima che nascesse, perché la mia collaborazione artistica con Daniel Karlsson era già cominciata dall’album precedente, e ho ascoltato molti brani prima dell’incisione, lasciandone montare suggestioni che si sono poi concretizzate in alcune delle immagini di quello che è diventato uno dei miei video preferiti: “Mrs. Mermaid”.
Ma andiamo con ordine? Ci provo, scrivo sorridendo.

Leggi tutto

Filed in Articoli - Recensioni di musica | Commenti disabilitati

Daniel Karlsson: 2014 Best Jazz Band!!!!


Sono talmente felice da non riuscire a fermare le lacrime di gioia: Daniel Karlsson ha appena vinto il più prestigioso e importante premio di jazz svedese, l'equivalente di un'Oscar: lo Jazzkatten.

Daniel Karlsson Trio just won the most important and prestigious Swedish award for Jazz: the "Jazzkatten". This is so well deserved, and I can't stop crying my tears of joy….
 

Filed in In English, News, Regia - Cortometraggi | Commenti disabilitati

“Midsommar” teaser

My shortfilm's trailer – Il trailer di "Midsommar"

Filed in In English, News, Regia - Cortometraggi | Commenti disabilitati

“Midsommar” selected for the Film Festival “Corporación Festival de Cine e Infancia y Adolescencia”

I'm SO happy!! My shortfilm "Midsommar" has been selected again!! This time to participate to a Film Festival entirely dedicated to children and teenagers, the "Corporación Festival de Cine e Infancia y Adolescencia".
The festival will take place as of October 20th in some amazing venues.. too bad I can't go!
Soooo nice!

Filed in In English, News, Regia - Cortometraggi | Commenti disabilitati

“Midsommar” al Film Festival “Corporación Festival de Cine e Infancia y Adolescencia”

Felicità!!
Il mio cortometraggio "Midsommar" è stato di nuovo selezionato per un festival dedicato a infanzia e adolescenza, che si terrà a partire dal 20 ottobre a Bogotà, in Colombia, il "Corporación Festival de Cine e Infancia y Adolescencia".
Troppo bello!

Filed in News, Regia - Cortometraggi | Commenti disabilitati

“Cos’è il vetro” di Ann-Sofi Andersson – traduzione dallo svedese

Sono felicissima di aver tradotto dallo svedese questo bellissimo racconto di una donna splendente e ipnotica, Ann-Sofi Andersson, che ha una vera penna da scrittrice, e che sento totalmente affine a me. Non è stato facile, ci ho messo una vita di ripensamentii e correzioni. Ma ora sono finalmente soddisfatta!

Prima la traduzione, poi l'originale – per gli amici svedesi che mi leggono.

Cos'è il vetro?

È una finestra puntata sul mondo dove la luce può entrare. Posso lasciar cadere lo sguardo all’esterno, ampio e rotondo, o spiare curiosa cosa stai facendo, qui dentro. Se voglio posso chiudere fuori l’inverno gelato oppure, se tu vuoi, posso aprire – e far entrare il canto primaverile e allegro di un usignolo. È freddo e duro senza pietà contro la guancia di un bambino.

Leggi tutto

Filed in På svenska, Traduzioni | Commenti disabilitati

Midsommar selected for the International Women’s Short Film Festival!

Wonderful piece of news for me, making me feel so emotional happy, and proud… Yje Chennai (Madras) International Women’s Short Film Festival in India selected Midsommar to be short listed as best shortfilm for their 2014 edition!

Tomorrow, October 6th, il will be screened together with the other 24 competing films.. I’m thrilled and delighted!

Filed in In English, News, Regia - Cortometraggi | Commenti disabilitati

Midsommar selezionato per l’International Women’s Short Film Festival!

Una notizia bellissima per me, che mi riempie di emozione, felicità, orgoglio… l’International Women’s Short Film Festival di Chennai (Madras) in India ha scelto il mio corto "Midsommar" come candidato a miglior cortometraggio per l’edizione 2014!

Domani 6 ottobre verrà proiettato insieme ad altri 24 film.. emozione!

Filed in News, Regia - Cortometraggi | Commenti disabilitati

Maria Pia De Vito: narrowing the gap

“Remind the gap” concert at the Roma Summer Jazz Festival, September 3rd, 2014

Maria Pia De Vito: voice
Claudio Filippini: piano, keyboards
Luca Bulgarelli: bass
Walter Paoli: drums

There are many gaps that the Empress of the Italian vocal jazz filled in with this precious gig at the Rome Summer Jazz Festival. Starting with being back in concert again with her band from Mind the Gap, her very refined album from 2009 that contained original compositions and covers, from Hendrix to Björk. And while we thought we had just paid the price of a concert ticket, we had instead the privilege of assisting to a reunion, and witness a vibrant joy that filled the stage with twinkling smiles, glances, gestures and playfulness.

Leggi tutto

Filed in Articoli - Recensioni di musica, In English | Commenti disabilitati